Grazie a Voi

castellazzo bormida 4

Grazie a Voi, in questi anni mi è chiaro che i ruoli di alta responsabilità pubblica non possono avere un futuro se esercitati in via esclusiva per ambizioni personali. Sono riconosciuti per la loro importanza, al contrario, se animati da una visione e un programma per “gli altri”.
Ora che sono giunto al termine di questa esperienza mi è stata chiesta la disponibilità per la candidatura a Consigliere della Regione Piemonte.

banner-ravetti

Domenico Ravetti

Edificio scolastico su cui intervenire: Castellazzo B.da alza la mano

castellazzo bormida2

In data 12 marzo u.s. è pervenuta richiesta del Presidente del Consiglio Matteo Renzi di segnalare un edificio scolastico al quale sia collegata l’esigenza di interventi.
In riferimento a tale richiesta in qualità di Sindaco di Castellazzo rendo noto che in data 13 marzo 2014 è stata inviata segnalazione sulla necessità e urgenza di “sbloccare” i fondi che questa Amministrazione Comunale aveva stanziato già nel 2011, procedendo anche all’appalto dei lavori della nuova palestra e trovandosi poi nella condizione di non poter dare corso all’attuazione dell’intervento a causa dei vincoli imposti dal Patto di stabilità cui a decorrere dal 1° gennaio 2013 sono stati sottoposti anche i Comuni, come quello di Castellazzo Bormida, con popolazione da 1.000 a 5.000 abitanti.
Alla luce di tutto quanto sopra esposto non si chiedono né anticipazioni in termini di liquidità né finanziamenti (che comunque, qualora concessi, sarebbero più che utili per alleggerire gli oneri dell’investimento, che, come detto, sono tutti a carico del Comune) bensì semplicemente che i flussi di cassa dell’opera in argomento (il cui costo attuale al netto delle spese già sostenute ammonta da €. 866.000,00) possano essere non rilevanti ai fini del patto di stabilità per almeno un biennio, considerati i tempi di realizzazione dell’opera.

Il Sindaco Domenico Ravetti